EICMA, acronimo di Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori  è l’evento fieristico più importante a livello mondiale per l’intero settore delle 2 ruote. Si tiene annualmente a Milano, nello spazio espositivo di Rho Fiera e si conferma come l’evento più visitato al mondo per numero di Espositori, Visitatori, Operatori e Stampa a livello internazionale.

 eicmaeicma

Ciò che rende EICMA un’esposizione di grande impatto sono le numerose novità di prodotto, le conferenze stampa internazionali, i workshop tecnici, la presenza di piloti di fama mondiale e di personaggi rappresentativi non solo del settore. In più si può assistere agli spettacoli a livello agonistico nell’area esterna MotoLive.

L’edizione di quest’anno ha battuto i record delle edizioni precedenti, con 1.800 brand provenienti da più di 40 Paesi (il 60% degli espositori proviene dall’estero) e ben otto  padiglioni fieristici occupati, due in più rispetto all’anno scorso.

Lo slogan di quest’anno: Moto Rivoluzionario

Perché ne stiamo parlando sul nostro blog? Semplice, perché da quest’anno c’è una novità: EICMA è la prima esposizione al mondo del suo settore a ricevere il certificato ISO 20121: lo standard internazionale per la certificazione dei sistemi di gestione degli eventi secondo i criteri di sostenibilità economica, sociale ed ambientale. 

Secondo il presidente Andrea Dell’Orto: “questa certificazione è l’inizio di un cammino virtuoso, una prima importantissima tappa che porterà il nostro evento espositivo a essere con orgoglio un punto di riferimento internazionale anche in questo ambito” “Non è un caso che per questa Edizione abbiamo scelto come slogan Moto Rivoluzionario, perché non solo l’industria con l’evoluzione tecnologica che sta mettendo in mostra contribuisce al tema della sostenibilità rivoluzionando il settore, ma anche il suo più importante contenitore fieristico, assumendosi la responsabilità di attuare e diffondere i principi di questo standard internazionale”.

Le regole da rispettare per rispettare l’ambiente

Nella sezione sostenibilità sul loro sito ufficiale eicma.it troviamo il Vademecum del visitatore sostenibile durante l’evento, che comprende 5 semplici regole per visitare la fiera rispettando l’ambiente. Si invitano i visitatori ad utilizzare i contenitori per la raccolta differenziata, ad avere comporta­menti sostenibili non solo in un contesto casalingo, ma evitando anche di sprecare acqua ed energia nelle strutture pubbliche. Alcune raccomandazioni sono sul modo più sostenibile per raggiungere lo spazio espositivo, incentivando i presenti ad usufruire dei mezzi pubblici o del car sharing, l’ultimo è un invito a non gettare i mozziconi per terra ma sfruttare gli appositi contenitori o i posacenere da tasca.

EICMA è l’esempio lampante che dimostra la possibilità di gestire un evento di successo nel rispetto dell’ambiente, che non dovrebbe mai mancare in ogni occasione.

Eri a conoscenza dell’ultima novità di EICMA? Hai mai visitato la fiera, magari proprio quest’anno? Raccontaci le tue impressioni e pensieri in un commento sotto l’articolo e condividi se ti è piaciuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *